MAGO DE MAGO

Per informazioni chiamare il
3476128895 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per avere la certezza di essere ricontattati lasciate il vostro n. di telefono

cliccate sui pulsantini e vedrete 3 diversi filmatini

Festa comune

Si divide in tre parti

La  parte 1:

Inizia all' arrivo dei bambini e termina all' inizio dello spengimento  delle candeline

la parte 2 inizia dallo spengimento delle candeline, comprende il taglio della torta fino a tutta l'apertura dei regali.

La  parte 3 inizia subito dopo l' apertura dell' ultimo regalo e arriva fino a che gli invitati non tornano a casa propria.

 

La festa comune si suddivide in varie tipologie di festa, nella quale ci puo' essere uno spettacolo per esempio di magia seguito dall' animazione oppure soltanto spettacolo o soltanto animazione poi esistono vari tipi d animazione come la super animazione, clikkando sul titolo in rosso festa comune appariranno al lato della pagina tutti i vari pacchetti, ovvero tutte le tipologie di festa comune. Clikkando a sua volta sui pacchetti potrete vedere nel dettaglio le specifiche di ognuno di essi.

La particolarita' di una festa comune dei bambini dai 3 a 6 anni e' che la comunicazione con questi bambini ha la specificita' di essere, piu' lenta bisogna spiegare le cose  dividendole in cose piu' semplici faccio un esempio.

Se dico ad un bambino di 8 anni "Prendi la bacchetta magica e vieni qua" lo capisce e  subito lo fa.

MA a un bambino di 3 6 anni dobbiamo dire  vediamo quanto sei veloce ad andare li alla sedia " e lui ci va e dopo " la vedi sulla sedia vicino a te la bacchetta magica"? e lui dice si o per lo meno la guarda  proseguo " vediamo  quanto sei veloce a prenderla prendi la bacchetta" e lui la prende " vediamo quanto sei veloce a venire qua" e lui viene e in ultimo " dammi la bacchetta"
.


Tutte queste istruzioni sono necessarie per parlare il bambinesco: famosa lingua segreta dei bambini che gli adulti stentano a capire, ma che se si possiede le conoscenza di questa lingua si puo' spiegare ai bambini un sacco di cose che altrimenti non sapremmo come spiegarle..

Per tanto la festa comune dei bambini di questa eta' si distingue da quella delle altre eta' per il fatto che le cose vanno spiegate nel modo corretto per questi bambini sia le magie sia le regole dei giochi.

Inoltre a questa eta' anche il volume della voce deve essere piu' basso rispetto a quello dei bambini piu' grandi.

I movimenti  corporei dell' artista e dell' intrattenitore devono essere piu' grandi piu' plateali e piu' lenti rispetto a  i movimenti che si possono fare per i bambini piu grandi.

Se un bambino deve toccare per esempio la mano del mago il movimento deve essere fatto al ralllllennntttatooore altrimenti si ricschia che il bambino non si senta a suo agio o addirittura s impaurisca, in pratica non si devono fare scatti o gestia  sorpresa o gesti troppo piccoli come poco visibili o non interessanti da vedere, ma gesti ampi plateali e lenti.

Il ritmo deve essere costante.

Free business joomla templates